Esercizio fisico e sport:
occhio alle articolazioni!

È possibile che l’esercizio fisico possa avere l’effetto contrario sulle nostre articolazioni?

L’esercizio fisico viene da sempre consigliato come una delle soluzioni migliori per mantenere più a lungo il benessere articolare. Quando può creare problemi alle articolazioni?

Movart

L’esercizio fisico viene da sempre consigliato come una delle soluzioni migliori per mantenere più a lungo il benessere articolare. Il movimento costante e lo sport praticato regolarmente aiutano infatti a preservare l’elasticità delle cartilagini, favorendone la lubrificazione e il nutrimento.
Ma è possibile che l’esercizio fisico possa avere l’effetto contrario sulle nostre articolazioni provocando problemi articolari? Lo sport può divenire un possibile fattore di rischio quando:

 
Movart

SI È IN SOVRAPPESO. Il peso eccessivo determina un incremento del carico su determinate articolazioni (ad esempio quelle delle ginocchia) e favorisce durante le attività atletiche posture e movimenti scorretti che tendono a provocare infiammazioni articolari.

Movart

In questo caso sono maggiormente raccomandati sport come nuoto o bicicletta, che non recano affaticamento alle articolazioni né alla colonna vertebrale, ancor meglio associando una dieta ipocalorica povera di grassi animali e ricca di fibre e carboidrati.

Movart

SI PRATICANO SPORT A LIVELLO AGONISTICO. Con l’agonismo i sistemi articolari del nostro corpo sono sottoposti ad intensi sforzi fisici per periodi di tempo prolungati. Come studi recenti stanno evidenziando tale eccessiva stimolazione può essere responsabile di osteoartrosi precoce e altri problemi alle articolazioni anche in età giovanile. 

Movart
Movart

In caso di osteoartrosi precoce e non, è possibile continuare a praticare sport e mantenere le articolazioni in allenamento limitando il più possibile il loro sovraccarico favorendo, ad esempio, attività in acqua come il nuoto, oppure il golf e il ciclismo amatoriale. È consigliato anche praticare yoga, pilates o ginnastica dolce.

Movart

SI HA UN’ETÀ AVANZATA. Più si avanza con l’età, più l’apparato muscolare che aiuta e accompagna il movimento articolare si indebolisce e il nostro corpo impiega tempo a recuperare e guarire eventuali infiammazioni e danni articolari.

Movart

Al di sopra dei 50 anni di età sono sconsigliati sport che affatichino troppo le articolazioni e regimi di allenamento intensivi. Si consigliano al contrario sport come il nuoto, la ginnastica in acqua o la camminata sportiva con l’ausilio dei bastoncini da trekking che permettono una certa riduzione del carico articolare sulle gambe. 

Movart
Movart

SI PRATICANO SPORT IN MODO DISCONTINUO. Per ottenere una buona prestazione dopo un periodo di inattività si tende a sollecitare troppo le proprie articolazioni, determinando più facilmente traumi, fatture ed infiammazioni.

Movart

È importante la gradualità nell’esercizio, in modo da non compiere sforzi eccessivi quando il corpo ancora non è allenato. È allo stesso modo necessaria una buona preparazione, in termini di conoscenza e giusta realizzazione dei gesti atletici associati ad un riscaldamento preliminare che rende meno traumatizzante l’inizio del movimento articolare.

Movart

 

Movart

SI PRATICANO SPORT A BASSE TEMPERATURE. Freddo e umidità non solo sono in grado di alterare la soglia di sensibilità dei recettori del dolore, ma possono provocare una riduzione dell’estensibilità dei tessuti connettivi e della capacità elastica delle articolazioni stesse, provocando rigidità articolare, fastidio e dolore.

Movart

Coprirsi bene, compiere sempre un adeguato riscaldamento e fare attività in orari adeguati può aiutare contro i fastidi articolari da freddo. Inoltre molti reumatismi, l’osteoartrosi e alcune forme di artriti trovano sollievo nell’esposizione al sole, soprattutto in estate al mare, dove è consigliato fare lunghe passeggiate sulla spiaggia. 

Movart